sabato 7 marzo 2015

Marketing - Seconda lezione

Seconda lezione di marketing a cura del docente Corrado Corradini presso l'Accademia LABA di Torbole.

In questa lezione analizzeremo le funzioni del marketing e del marketing management e daremo un occhio a come questa disiplina sta mutando.

Il marketing è un determinato processo sociale diretto a soddisfare bisogni ed esigenze attraverso processi di creazione e scambio di prodotti e valori.
E' la scienza di individuare, creare e fornire valore, allo scopo di soddisfare esigenze di un mercato specifico, realizzando un profitto.


Clyde Kluckhohn, famoso antropologo statunitense, una volta disse:

'I VALORI SONO CONCEZIONI DEL DESIDERABILE'

Sta a significare che una cosa ha valore sono nel momento in cui la si desidera, se non è desiderata non ha valore. Il desiderio è volontà che trasformandosi in azione diventa volere, facendo ottenere all'acquirente ciò che desiderava creando in lui soddisfazione, se in desiderio però non viene soddisfatto si crea un'altra sensazione: la frustrazione.

Prima abbiamo citato bisogni ed esigenze, capiamo meglio il loro significato.

Il bisogno è la necessità di ciò che manca ed è indispensabile, generalmente sono fisiologici in quanto possono riguardare la nostra alimentazione, l'andare di corpo, il dormire, l'igiene, ma anche un tetto dove potersi riparare. I bisogni in oltre hanno la particolarità di essere uguali per tutti indifferentemente dalla cultura e della storia.

Le esigenze è quanto è richiesto o giova al normale svolgimento di qualche cosa, bisogno o necessità. Differentemente dai bisogni questa cambia a seconda della cultura e la storia di ogni singola società.

Il marketing management consiste nell'analizzare, programmare, realizzare e controllare progetti volti all'attuazione di scambi con mercati-obbiettivo per realizzare obbiettivi aziendali.
Mira sopratutto ad adeguare l'offerta di prodotti o servizi ai bisogni e alle esigenze dei mercati-obbiettivo ed all'uso efficace delle tecniche di determinazione del prezzo, della comunicazione e della distribuzione per informare, motivare e servire il mercato.



Negli ultimi anni ci sono stati molti cambiamenti, questi non avrebbero potuto non influire sul mercato, il marketing infatti si è trasformato da scienza (certezza assoluta) a disciplina (composta da basi teoriche e nozioni mutabili) perdendo la sua staticità e imponenza a favore dell'elasticità e versatilità.

Le variazioni però non si fermano solo alla sua definizione, il mercato cambia anche la sua ottica di lavoro e da transazionale diventa relazionale.

Questa nuova ottica è composta da un insieme di processi volti a creare, comunicare e trasmettere un valore ai clienti, ed a gestire i rapporti con essi in modo che diano benefici all'impresa ed ai suoi portatori di interesse.


I MIEI OBBIETTIVI AZIENDALI:
- concludere il corso accademico di graphic design
- imparare a disegnare
- continuare a lavorare nel laboratorio di serigrafia
- campare di serigrafia

Nessun commento:

Posta un commento